Return to Scuola sec. 1° grado “Segantini”

Orario scolastico


SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GIOVANNI SEGANTINI

PRIMO GIORNO DI SCUOLA

GIOVEDI’ 5 SETTEMBRE 2019

CLASSI PRIME: dalle ore 10.00 alle ore 12.00

ALTRE CLASSI: dalle ore 09.00 alle ore 11.00

Alle ore 10.00 i genitori degli alunni delle classi prime sono invitati in aula magna per un incontro informativo.


Le ore di attività scolastica

per tutte le classi

saranno distribuite in 5 mattinate

tra il lunedì e il venerdì

e un pomeriggio

  • MARTEDÌ rientro sezioni A-B-E           ore 14.20-16.00
  • GIOVEDÌ rientro sezioni C-D-3F           ore 14.20-16.00

 con possibilità di mangiare in mensa ed interscuola

 

ORARIO DELLE LEZIONI

LUNEDÌ- MERCOLEDÌ

 

07.50 – 13.35

pausa dalle 10.50 alle 11.05

MARTEDÌ-GIOVEDÌ-VENERDÌ 07.50 – 13.10

pausa dalle 10.25 alle 10.40

 

INIZIO SERVIZIO MENSA

martedì, 17 settembre 2019        per sez. A/B/E

giovedì, 19 settembre 2019           per sez. C/D/2F

 

TERMINE SERVIZIO MENSA

martedì, 2 giugno 2020                 per sez. A/B/E

giovedì, 4 giugno 2020                    per sez. C/D/2F

I

 Quota facoltativa opzionale POMERIDIANA
 attività sportiva

                                            laboratori musicali

corsi di latino (per le classi terze)

Questi laboratori pomeridiani sono opzionali/facoltativi, ma vanno considerati come un’opportunità per ampliare le esperienze degli alunni e delle alunne in un clima sereno ed educativo.

B/a. INGRESSO LA MATTINA

Alle ore 7.45 il personale non docente provvederà ad aprire il cancello posto davanti all’entrata principale e rimarrà di sorveglianza all’ingresso.

Gli alunni e le alunne entreranno ordinatamente nel cortile e cominceranno a dirigersi nelle proprie aule, evitando comportamenti dannosi a se stessi e agli altri.
All’entrata in cortile depositeranno eventuali biciclette, nei supporti appositi, con il massimo ordine, conducendo il mezzo a mano. Il tratto di cortile dovrà essere percorso a piedi.

I docenti della prima ora dovranno essere nei corridoi, davanti alle rispettive aule, 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni per garantire la massima sorveglianza.

Alle 7.50, come previsto dall’orario, avranno inizio tutte le lezioni.

B/b. INGRESSO il POMERIGGIO

Alle ore 14.15 il personale non docente provvederà ad aprire il cancello posto davanti all’entrata principale e rimarrà di sorveglianza all’ingresso.

Gli alunni e le alunne entreranno ordinatamente nel cortile dove troveranno i compagni e le compagne che hanno usufruito del servizio mensa e cominceranno a dirigersi nelle proprie aule, evitando comportamenti dannosi a se stessi e agli altri.
All’entrata in cortile depositeranno eventuali biciclette, nei supporti appositi, con il massimo ordine, conducendo il mezzo a mano. Il tratto di cortile dovrà essere percorso a piedi.

I docenti della prima ora pomeridiana dovranno essere nei corridoi, davanti alle rispettive aule, 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni per garantire la massima sorveglianza.

Alle 14.20, come previsto dall’orario, avranno inizio tutte le lezioni.

NB: Per motivi di sicurezza prima dell’orario di apertura del cancello (7.45/14.15) gli alunni non avranno nessuna sorveglianza e non è previsto nessun accesso al cortile.
E’ assolutamente vietato ingombrare i marciapiedi antistanti l’edificio scolastico.
______________________________________________________________________________
C. PAUSE

MARTEDÌ-GIOVEDÌ-VENERDÌ – – ore 10.25 – 10.40
tutti gli alunni e le alunne verranno accompagnati dagli insegnanti della terza ora nel cortile grande dove trascorreranno la pausa sotto la sorveglianza dei docenti.
Al suono della campanella si metteranno rapidamente in fila e saranno accompagnati nelle classi dai docenti della quarta ora,

LUNEDÌ- MERCOLEDÌ – ore 10.50 – 11.05
gli alunni e le alunne delle classi prime e seconde verranno accompagnati dagli insegnanti della terza ora nel cortile grande dove trascorreranno la pausa sotto la sorveglianza dei docenti.
gli alunni e le alunne delle classi terze verranno accompagnati dagli insegnanti della terza ora nel cortile davanti all’ingresso principale dell’Istituto dove trascorreranno la pausa sotto la sorveglianza dei docenti.
Al suono della campanella si metteranno rapidamente in fila e saranno accompagnati nelle classi dai docenti della quarta ora,

D. PALESTRA

• Lo spostamento aula/palestra e viceversa deve avvenire in modo ordinato e corretto, sotto la vigilanza del docente in servizio. L’ingresso in palestra è consentito solo in presenza del docente.
• L’alunno/a deve indossare una tenuta adeguata e, comunque, calzare scarpe ginniche pulite.
• Nello spogliatoio si rimane il tempo necessario per cambiarsi mantenendo un comportamento corretto e adeguato al contesto scolastico.
• Gli effetti personali di valore devono essere consegnati al docente.
L’Istituto e i docenti declinano ogni responsabilità nel caso dovessero verificarsi ammanchi, smarrimenti o danneggiamenti degli oggetti.
• Gli alunni che si trovano nello spogliatoio, in caso di necessità e/o pericolo, devono tempestivamente informare il docente, che potrà entrare nello spogliatoio e adottare le decisioni del caso.
• L’accesso agli spogliatoi e l’utilizzo dei servizi igienici, nel corso dell’attività, sono consentiti previa autorizzazione del docente. Nessun alunno può lasciare la palestra senza l’autorizzazione del docente.
• Gli studenti sono tenuti a comunicare tempestivamente al docente:
o le eventuali sintomatologie (quali allergie, malori, ecc. ecc.) prima dell’inizio della lezione
o l’eventuale infortunio durante l’attività
o le eventuali anomalie o danni riscontrati alla struttura o agli attrezzi.
• Gli studenti esonerati dalle esercitazioni pratiche sono comunque tenuti a partecipare alla lezione, portando con sé il necessario per prendere appunti, seguendo le indicazioni dell’insegnante e le regole di cui al punto 4.
• Gli esoneri devono essere richiesti preventivamente dai genitori tramite libretto personale dell’alunno/a e comportano l’esclusione dalla sola parte pratica della lezione
• L’esonero dalla parte pratica che renderà necessario un periodo di inattività protratto nel tempo dovrà essere richiesto tramite certificazione medica e/o formale procedura di esonero attivata presso l’Ufficio di Segreteria della scuola. Allo stesso Ufficio devono essere consegnate, con sollecitudine, eventuali certificazioni successive ad accertamenti effettuati, in conseguenza di traumi subiti durante l’attività didattica, presso servizio di Pronto Soccorso, nei termini previsti dalla normativa.
______________________________________________________________________________
E. PUNTUALITÀ

Nel ricordare che il rispetto della puntualità all’inizio delle lezioni si configura quale elemento di responsabilità da parte dei ragazzi nei confronti dell’impegno scolastico, faccio notare che qualsiasi ritardo va giustificato per iscritto dai genitori ai docenti sull’apposito libretto delle comunicazioni. (che verrà consegnato in tempi brevi direttamente ai genitori)
______________________________________________________________________________

F. ASSENZE

In base alla Legge Provinciale sull’ordinamento scolastico, nr.1168 del 31/10/2017, art. 7, ai fini della validità dell’anno, per la valutazione degli allievi e delle allieve è richiesta la frequenza di almeno ¾ dell’orario annuale.

Tale validità è raggiunta con la frequenza da parte degli/delle alunni/e di almeno il 75 per cento delle attività didattiche ed educative secondo l’orario annuale personalizzato che è costituito da:
– 1. la quota obbligatoria di base
– 2. le attività facoltative opzionali

– Qualsiasi assenza deve essere giustificata per iscritto.

– È opportuno che le assenze per motivi di famiglia, che devono avvenire solo se motivate
da valide ragioni, vengano comunicate in anticipo alla Dirigente Scolastica incaricata,
prof.ssa Mariarosa Lombardo, o agli insegnanti, e comunque giustificate per iscritto al
termine.

– Eventuali giustificazioni di ritardi o richieste di uscite anticipate vanno comunicate per iscritto sull’apposito libretto delle comunicazioni e devono essere autorizzate dalla Dirigente Scolastica incaricata.

– In caso di uscite anticipate gli alunni o le alunne possono uscire solo alla presenza di un genitore o di un responsabile della potestà genitoriale

– L’iscrizione ai laboratori pomeridiani (attività sportiva – laboratori – corsi recupero e/o potenziamento) è facoltativa, ma, una volta avvenuta tale iscrizione, la frequenza è obbligatoria e ogni assenza deve essere giustificata.

Durante le ore pomeridiane non è consentito ai ragazzi l’accesso all’edificio scolastico, se non per motivi legati allo svolgimento di attività organizzate dalla scuola.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA INCARICATA

prof.ssa Mariarosa Lombardo